revolution@csquare.it

Amsterdam – La capitale della Circular Economy

Amsterdam – La capitale della Circular Economy

Se ti stai interessando ai temi della Circular Economy ti sarai imbattuto sul caso Amsterdam. Ma perché l’obiettivo di Amsterdam di diventare la capitale dell’economia circolare dovrebbe farti riflettere?

È ormai un dato di fatto che il modello  di economia lineare non é piú sostenibile.
Tuttavia é necessario, come per ogni rivoluzione, che ci sia una spinta “politica” per fare in modo che il cambiamento abbia un’accelerazione e possa essere percepito da tutti come importante.

In quest’ottica Amsterdam, con il suo obiettivo, davvero sfidante, di diventare 100% circolare entro il 2050 ha capito che é necessario guidare il cambiamento

Non é sufficiente che ci siano singole iniziative per portare il cambiamento, serve che l’intera collettività sia coinvolta e si senta responsabile e ingaggiata ad un nuovo modello di vita.

L’obiettivo che si pone la cittá di Amsterdam é quello di diventare “la cittá del futuro”. Per fare in modo che questo accada il piano prevede di accelerare le piú importanti transazione dei nostri tempi:

  1. Digitale;
  2. Energetica;
  3. Circolare.

Per raggiungere tutti e tre questi obiettivi Amsterdam ha stabilito alcuni punti fissi che dovranno essere raggiunti entro il 2025:

  • Circular Economy: entro il 2025, l’Area di Amsterdam sarà  pioniere nel campo delle soluzioni intelligenti per la conservazione delle risorse. L’obiettivo é quello di fare in modo che le risorse preziose siano utilizzate in modo più efficiente e più a lungo. Per approfondire leggi le regole descritte nell’articolo “le 5R dell’economia circolare”.
  • Energy: entro il 2025 dovranno essere compiuti importanti passi avanti nell’Area di Amsterdam verso la transizione ad un sistema energetico flessibile, robusto ed economico.
  • Digital Connectivity:entro il 2025, l’area di Amsterdam sarà il posto più importante in Europa per l’innovazione basata sui dati.
  • Health:entro il 2025, gli abitanti di Amsterdam potranno aggiungere due anni di salute alla loro aspettativa di vita.
  • Mobility:entro il 2025, il trasporto urbano nell’area di Amsterdam sarà a emissioni zero.
  • Jobs of the Future:entro il 2025, l’area di Amsterdam sarà la regione di maggior successo nel campo dell’utilizzo, del mantenimento e dell’attrazione di talenti.

Se analizziamo gli obiettivi di Amsterdam é facile capire come essere la “cittá del futuro” porterá molteplici vantaggi: all’ambiente, ai cittadini, all’economia e all’intero pianeta.

Noi di CSquaRE abbiamo come obiettivo quello di agevolare le rivoluzione circolare per migliorare l’intero pianeta!!!


fonte: https://www.amsterdameconomicboard.com/en/what-we-do

Tags: , , , , , , , , ,

Una risposta.

  1. […] necessario che le istituzioni a tutti i livelli, dal Nazionale fino ai rappresentanti di quartiere (vedi l’esempio di Amsterdam), dettino le linee guida per fare in modo che la rivoluzione circolare possa avvenire. introdurre […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *